Combinata nordica: combinata Geiger in testa a Klingenthal – Frenzel terzo

A partire dal: 21/01/2023 16:37

Il vento fa vorticare il programma degli atleti di combinata nordica a Klingenthal. Sabato (21 gennaio 2023) non ci sono stati salti, invece è iniziata la mass start sulla pista di sci di fondo. Vinzenz Geiger ed Eric Frenzel sono stati in grado di brillare lì.

Di Dirk Hofmeister e Jonas Schlott

Prima non c’era neve, poi il vento ha soffiato troppo nel Vogtland. Sabato anche la Coppa del Mondo di combinata nordica a Klingenthal ha dovuto fare i conti con condizioni avverse.

Dopo che le gare sono state rinviate a questo fine settimana per mancanza di neve, la gara in programma non si è potuta svolgere a causa del forte vento. Invece, la prima delle due gare è stata divisa in due: la giuria dell’associazione mondiale FIS ha deciso di preferire inizialmente lo sci di fondo oltre i 10 chilometri come gara con partenza in linea. Il salto dovrebbe essere recuperato domenica dalle 8:30.

VINCE Geiger – Frenzel terzo davanti al pubblico di casa

Vinzenz Geiger ha affrontato al meglio l’insolita decisione. L’ultimo Oberstdorfer malato aveva elaborato le migliori tattiche nello sci di fondo, è rimasto a lungo all’ombra del gruppo di testa prima di prendere il comando all’ultimo giro. 28:41,5 minuti significano il primo posto per il campione olimpico.

Non sapevo come mi sentivo dopo l’ultima volta che ero a letto con l’influenza“, Geiger ha analizzato la sua gara su ZDF:”Ecco perché mi sono trattenuto all’inizio. Domani devo fare uno dei miei salti migliori perché il campo è molto compatto.”

Frenzel: “Il pubblico ha avuto una grande parte”

Il secondo è stato Jens Lurås Oftebro dalla Norvegia (+1,2 secondi) davanti al campione del mondo record Eric Frenzel (+1,3). L’eroe locale si è premiato con una fantastica prestazione davanti al pubblico di casa. “Il pubblico ha avuto una grande parte in esso“, ha spiegato Frenzel. Soprattutto perché “Vento e neve fresca non una gara facile” permesso

Eric Frenzel è arrivato terzo ai Mondiali di casa a Klingenthal.

Johannes Rydzek è arrivato decimo. Fabian Riessle è atterrato direttamente dietro. Julian Schmid aveva investito molto al vertice, ma non è stato premiato e non è arrivato più in alto del 16° posto. Anche Terence Weber (24°) e Manuel Faißt (25°) hanno margini di miglioramento. Jakob Lange ha commesso un grave errore, lui…

Source link

READ
Campionato mondiale di equitazione: Wargers ed Ehning completano un risultato storicamente scadente