Più di 100 navi di grano bloccate sul Bosforo

Gravi accuse contro la Russia: le esportazioni di grano ucraino avrebbero aspettato per settimane gli ispettori russi.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha imposto un blocco continuo alle spedizioni di grano Russia denunciato. Attualmente, più di 100 navi sul Bosforo nel Tacchino non continuare il loro viaggio perché i rappresentanti russi lì si sono rifiutati di effettuare le ispezioni congiunte concordate, ha detto sabato Zelenskyy in un videomessaggio a una conferenza internazionale dei ministri dell’agricoltura a Berlino. Le navi sarebbero state trattenute “per settimane”, ha criticato.

Questo significa prezzi più alti per l’Europa, ha chiarito Selenskyj nel suo messaggio alla conferenza presieduta dal ministro federale dell’Agricoltura Cem Özdemir (Verdi). Per l’Asia significa un crescente rischio di instabilità sociale e per i paesi dell’Africa piace Etiopia o il Sudan tavoli da pranzo vuoti per migliaia di famiglie.

Il volume delle esportazioni si è dimezzato

Il Presidente ha sottolineato che il Ucraina nonostante la guerra di aggressione russa Cibo da fornire al mondo. Nonostante i continui attacchi missilistici russi alle infrastrutture e i brutali combattimenti in regioni estremamente importanti per l’agricoltura, gli agricoltori hanno continuato a coltivare i campi.

Caricamento in corso…

Immagine dell'icona del contenuto incorporato

Incorporare

Nel suo messaggio, Zelenskyy ha elogiato il fatto che l’accordo “ha riportato sul mercato mondiale milioni di tonnellate di prodotti ucraini”. Tuttavia, a causa della continuazione della guerra di aggressione russa e dei blocchi russi, il volume delle esportazioni alimentari ucraine è ancora la metà inferiore rispetto a prima della guerra, quando il volume totale di queste esportazioni era di 6,5 milioni di tonnellate al mese.

A luglio è stato firmato un accordo, mediato dalle Nazioni Unite e dalla Turchia, per consentire l’esportazione sicura di grano ucraino attraverso un corridoio protettivo nel Mar Nero. Questo accordo è stato poi prorogato di quattro mesi a novembre. Prevede ispezioni congiunte del carico dei trasportatori di cereali da parte di rappresentanti delle Nazioni Unite, della Turchia, della Russia e dell’Ucraina.

READ
Ucraina News ++ L'esercito russo cerca reclute nei campi di prigionia++

La Russia nega il blocco

Senza il presidente russo Vladimir Putin Zelenskyy ha aggiunto che la comunità internazionale deve “ritenere responsabile per ogni tiranno che cerca di trasformare la fame in uno strumento di influenza politica”.

Nel frattempo, la Russia ha negato il blocco delle navi di grano ucraine. I rappresentanti russi non hanno alcuna influenza sui processi, ha detto sabato il ministero degli Esteri. che a Istanbul decine di navi stanno ancora aspettando il permesso di entrare nei porti ucraini Mosca un “ingorgo artificiale”.

I capi di dipartimento di oltre 70 paesi dovevano partecipare alla conferenza dei ministri dell’agricoltura questo sabato a Berlino. La conferenza si è tenuta in occasione della fiera agricola Green Week.

Source link