Guerra in Ucraina nel ticker: il DAX chiude la sessione a poco più di 14.000 punti — CureVac sta ancora risentendo delle conseguenze del fallimento del vaccino — Aareal Bank, RWE, Nordex, Daimler Truck, BMW in primo piano | notizia

Il mercato azionario tedesco era indeciso mercoledì, ma ha poi potuto guadagnare terreno.

del DAX guadagnato in modo significativo in apertura, ma i profitti si sono sciolti di nuovo nel corso della partita. Più recentemente, tuttavia, il barometro del mercato azionario è stato di nuovo più solido e ha salutato la fine della giornata con un aumento dello 0,63 percento a 14.007,93 punti. del TecDAX ha aperto anche un po’ più in alto, ma presto è diventato negativo e in seguito è stato debole.

A metà settimana, i primi segnali di ripresa sono svaniti rapidamente. Secondo dpa-AFX, l’analista Jochen Stanzl della società commerciale CMC Markets ha parlato solo di “acquisti provvisori” in mattinata. “I 14.000 rimangono un segno altamente competitivo per il DAX”, ha concordato il gestore di portafoglio Thomas Altmann, secondo l’agenzia di stampa Reuters.

Il punto più importante all’ordine del giorno di oggi sarà probabilmente la pubblicazione degli ultimi verbali della Fed. Gli agenti di cambio sperano che questo fornirà informazioni sulla linea futura della Federal Reserve statunitense.

Clicca qui per la panoramica completa dell’indice

I mercati azionari europei sono risaliti mercoledì.

del Euro STOXX 50 è leggermente aumentato all’inizio delle contrattazioni per poi mostrare inizialmente poche variazioni rispetto al giorno precedente. Nel pomeriggio, invece, ha osato provare a recuperare.

Gli investitori infrasettimanali erano particolarmente in attesa del rilascio dei verbali della Fed stasera, che forniranno un quadro del sentimento tra i banchieri centrali degli Stati Uniti.tassi di polizza aumentato di 50 punti base.

“Gli investitori hanno fatto i conti con il fatto che non ci sarà una rapida fine della guerra in Ucraina. Hanno anche concordato una maggiore Inflazione per un periodo più lungo e per rialzi dei tassi più rapidi”, ha riassunto Jochen Stanzl, analista di mercato di CMC Markets, secondo Reuters.

READ
Il presidente della Fed annuncia "Dolore": quando l'inflazione sarà sotto controllo?

Clicca qui per la panoramica completa dell’indice

I guadagni infrasettimanali si vedono a Wall Street.

del Dow Jones ha iniziato a negoziare in ribasso dello 0,35 percento a 31.816,31 punti e poi ha registrato un leggero vantaggio. del Composito NASDAQ è scivolato dello 0,35 percento fino a 11.225,03 punti all’inizio. Tuttavia, si sposta poi in territorio verde.

Prima che in serata venga pubblicato il verbale dell’ultima riunione della Fed, è probabile che gli investitori si astengano dalle borse americane. Gli operatori di mercato sperano in indizi su come le autorità monetarie inaspriranno la loro politica monetaria. Tuttavia, Michael Hewson del broker CMC Markets non vede molto significato nel comunicato, poiché Dow Jones Newswires lo cita dicendo: “Dati i recenti commenti di vari funzionari della Fed, si potrebbe sostenere che questi verbali sono probabilmente un po’ antiquati, soprattutto visto il recente deterioramento di alcuni dati economici”. Entro settembre sono inoltre previsti due rialzi dei tassi di 50 punti base.

Clicca qui per la panoramica completa dell’indice

Sulle borse dell’Estremo Oriente, gli investitori l’hanno per lo più afferrato a metà settimana.

A Tokyo si è trasferito Nikkei alla fine in calo dello 0,26 percento a 26.677,80 punti.

Nella Cina continentale, il Composito di Shanghai 1,19 per cento in più a 3.107,46 unità. Ad Hong Kong è andata Hang Seng 0,29 per cento in più a 20.171,27 punti indice dal trading.

I trader hanno parlato di investitori asiatici che hanno approfittato del recente ritiro per acquisti a buon mercato. Un punto importante all’ordine del giorno di mercoledì è la pubblicazione dei verbali dell’ultimo incontro della Fed. Tuttavia, questo sarà presentato solo dopo la fine delle negoziazioni in Asia.

READ
Skoda Superb (2023) mostra il display XL nelle ultime foto di Erlkönig

Clicca qui per la panoramica completa dell’indice

Source link