1. FC Köln: Özcan non è abbastanza, tanto deve essere salvato

Christian Keller parla con Lukas Berg e Thomas Kessler.

Il direttore sportivo Christian Keller (s.) in conversazione con i due allenatori titolari Thomas Kessler (al centro) e Lukas Berg, il 23 aprile 2022 allo stadio Rhein-Energie

1. L’FC Köln deve continuare a salvare pesantemente. Per rispettare il budget e migliorare la rosa nelle posizioni desiderate, il boss sportivo Christian Keller dovrà lasciare andare una o due stelle in più.

1. FC Köln: finora un risparmio salariale di circa otto-9 milioni di euro

Il club ha aperto la strada a questo durante la pausa invernale: con Jorge Meré (25, Club America) e Rafael Czichos (32, Chicago Fire), hanno rinunciato a due professionisti del terzo superiore della fascia salariale, così come il giovane Sava Cestic (21, HNK Rijeka) - guadagna quasi quattro milioni di euro in meno per la nuova stagione.

Le partenze di Özcan, Jannes Horn (25), Louis Schaub (27, Hannover 96) e Tomas Ostrak (22, St. Louis) portano una somma simile. Inoltre, ci sono prestiti di Marvin Obuz (20, Holstein Kiel), Noah Katterbach (21, FC Basilea) e Dimitrios Limnios (23, Twente Enschede), il cui ritorno l'FC non si aspetta.

Le estensioni contrattuali di Benno Schmitz (27) e Florian Kainz (29), che guadagneranno meno di prima, aiuteranno anche con le basi della rosa di Keller.

Il nuovo manager di Colonia dice chiaramente sulla futura struttura salariale: “È particolarmente importante avere una chiara gerarchia salariale all'interno del budget complessivo. Ci sono i top performer, una fascia media e i potenziali giocatori che per primi devono dimostrare le proprie prestazioni. Ma nessuno deve preoccuparsi che l'FC non ottenga più giocatori perché pagano così male. Le estensioni del contratto per Kilian, Schmitz e Kainz dimostrano che continuiamo ad essere attraenti per i giocatori esperti della Bundesliga".

Mancano ancora dai tre ai quattro milioni: altri top performer prima della partenza?

Se si aggiungono i prestiti invernali di Jeff Chabot (24, Genoa) e Bright Arrey-Mbi (19, Bayern Monaco) e l'impegno di Luca Kilian (22, FSV Mainz), ora ci sono risparmi salariali da otto a nove milioni di euro. . Quindi due terzi dei dodici milioni di euro richiesti.

Pubblicità: ora buono per il 1. Negozio dei fan dell'FC Köln proprio qui nel portale dei voucher EXPRESS per eseguire il backup!

Se si vuole rispettare il piano di risparmio e allo stesso tempo c'è ancora spazio per altri tre nuovi arrivati ​​(terzino sinistro, esterno offensivo e attaccante), dovranno fare il turno altri top-early. I candidati: Timo Horn (29), Ondrej Duda (27),...


Source link