Semaforo verde da Bruxelles: Volkswagen può rilevare Europcar

Semaforo verde da Bruxelles
La Volkswagen potrebbe rilevare Europcar

VW vuole essere coinvolta nel mercato del car sharing e del noleggio auto in futuro: l’azienda automobilistica punta a un’acquisizione di Europcar. La Commissione Europea ha dato il via libera, quindi ora c’è poco da intralciare. Solo gli azionisti di Europcar devono dare la loro approvazione.

La Commissione Ue ha dato a un consorzio guidato da Volkswagen il via libera per rilevare la società di autonoleggio Europcar. Ciò significa che l’ultima condizione sospensiva dell’offerta pubblica di acquisto è stata soddisfatta, ha annunciato la VW. Gli azionisti di Europcar hanno tempo fino al 10 giugno per accettare l’offerta. Se non un numero sufficiente di azionisti decide di intraprendere questo passo, il termine può essere prorogato di ulteriori dieci giorni. VW vuole rilevare oltre il 90 percento di Europcar. Se questa soglia viene superata, il prezzo dell’offerta aumenterà di un centesimo a 51 centesimi per azione, ha affermato.

Insieme al gestore patrimoniale Attestor e al fornitore di mobilità olandese Pon Holdings, VW offre 2,9 miliardi di euro per il noleggio auto. Finora, il consorzio si è assicurato il 68% di Europcar. Il membro responsabile del consiglio di amministrazione della VW, Christian Dahlheim, ha affermato che la società è favorevole allo squeezeout, “ma non è obbligatorio”. Anche con il 68 percento, VW può prendere tutte le decisioni aziendali nel consorzio. Allo stesso tempo ha annunciato investimenti. “Presumiamo che dovranno essere investiti diverse centinaia di milioni per aggiornare l’infrastruttura”. Tuttavia, questi dovrebbero essere investiti dal flusso di cassa di Europcar.

Europcar è destinato a diventare il principale fornitore di servizi di mobilità come piattaforma per il noleggio auto, i servizi di ride-sharing e il car-sharing. I concorrenti sono la società di autonoleggio Sixt e i servizi di mobilità del gruppo Now, che da allora sono stati venduti a Stellantis. VW vede un vantaggio strategico nella combinazione di noleggio auto e altri servizi di mobilità.

Source link

READ
A Swiss manca il personale per l'estate