Retrocessione in Bundesliga: dopo il dramma contro il suo HSV

  1. tz
  2. Sport
  3. Calcio

Creato:

Von: Patrick Mayer

L’Hamburger SV perde la gara di ritorno della retrocessione contro l’Hertha BSC e quindi salta di nuovo il ritorno in Bundesliga. Felix Magath butta giù. Il gioco nel ticker da leggere.

Hamburger SV – Hertha BSC 0:2 (0:1)

Formazione HSV: Heuer Fernandes – Heyer (84° Gyamerah), Vuskovic, Schonlau, Muheim – Meffert, Reis, Rohr (58° Vagnoman) – Jatta (74° Kaufmann), Glatzel, Kittel
Formazione Hertha: Christensen – Pekarik, Boyata, Kempf, Plattenhardt (81. Björkan) – Tousart, Ascacibar, S. Serdar (85. Stark), K.-P. Boateng (89. Darida), Jovetic – Belfodil (82. Maolida)
Torto: 0:1 Boyata (4.), 0:2 Plattenhardt (63.)

Dopo il dramma della retrocessione contro il suo HSV: l’allenatore dell’Hertha Magath si dimette

Aggiornamento dal 24 maggio alle 5:46: Dopo il salvataggio dell’Hertha BSC, l’allenatore Felix Magath ha annunciato la sua partenza dal club della Bundesliga. “Ora è tutto. Il mio lavoro è finito ora. Sono contento e felice che siamo rimasti in campionato”, ha detto il 68enne dopo la vittoria per 2-0 (1-0) nella gara di ritorno della retrocessione in casa dell’Hamburger SV lunedì sera.

Il veterano era succeduto allo sfortunato Tayfun Korkut all’Hertha a metà marzo. In sette partite di Bundesliga, i berlinesi hanno ottenuto due vittorie e un pareggio con quattro sconfitte sotto la direzione di Magath.

READ
BVB: La sostituzione di Haller non è necessaria per un lungo periodo di tempo - Simeone a fuoco?

Magath è stato appena in grado di evitare il settimo incidente di Berlino nella storia del club nella 2a Bundesliga dopo lo 0:1 all’andata in retrocessione. Per Magath sarebbe stata la prima retrocessione della sua decennale carriera. Ma contro il suo vecchio amore, l’Hamburger SV, alla fine c’è stata ancora la vittoria.

Aggiornamento dal 23 maggio alle 22:50: Conclusione: L’Hertha BSC ha appena evitato la retrocessione dalla Bundesliga per la settima volta, mentre l’Hamburger SV rimarrà di seconda classe nella prossima stagione. I berlinesi allenati da Felix Magath hanno vinto la gara di ritorno retrocessione in casa dell’HSV al Volkspark 2-0 (1-0) lunedì sera e hanno recuperato il deludente 0-1 dell’andata allo Stadio Olimpico.

Davanti a 55.000 spettatori all’Hamburg Arena, Dedryck Boyata ha portato gli ospiti in vantaggio al 4 ‘; dopo la punizione di Marvin Plattenhardt (63°), i berlinesi e il loro salvatore Magath hanno potuto festeggiare restando in classe.

Decisivo: il 2-0 dell'Hertha BSC contro l'Amburgo.
Decisivo: il 2-0 dell’Hertha BSC contro l’Amburgo. © IMAGO / foto del distretto

Retrocessione in Bundesliga: l’HSV perde la gara di ritorno e sbaglia ancora la promozione

90 minuti + 6: Il gioco è finito! L’Hertha vince 2-0 in casa dell’HSV e decide così la retrocessione.

90 minuti + 6: cartellino giallorosso contro il Tousart. Il francese deve scendere dal campo.

90° minuto + 3: HSV corre, ma non arriva proprio nella posizione finale. L’Amburgo rimarrà in 2a divisione?

90 minuti: sei minuti di recupero.

89 minuti: Cambio all’Hertha: Ora Boateng può scendere. Darida è nuova per lui.

88 minuti: Magath lascia fare a Boateng. Il veterano mobilita ancora una volta tutte le sue riserve di forza.

Retrocessione: Hamburger SV contro Hertha BSC nel live ticker – cambio dopo cambio

85 minuti: Cambio Hertha: Magath porta Stark per Serdar e fa di nuovo qualcosa per la difensiva.

READ
Gladbach d'accordo con Beljo: lotta per Weigl

84 minuti: Cambio ad Amburgo: Gyamerah per Heyer.

82 minuti: Cambio Hertha: Maolida sostituisce il completamente esausto Belfodil.

81 minuti: Cambio all’Hertha: Bjorkan per Plattenhardt.

80 minuti: possibilità enormi per HSV! La palla passa per Glatzel, il cui tiro viene bloccato da Serdar. Il tempo stringe ad Amburgo.

77 minuti: Plattenhardt ha bisogno di cure. Il pubblico gli fischia. I berlinesi si prendono il loro tempo sulla scena.

74 minuti: Cambio ad Amburgo: Kaufmann può correre per Jatta. HSV ha bisogno di idee ora.

73 minuti: Jovetic con l’occasione. Si affronta uno contro uno contro Heuer Fernandes, che blocca il tiro con il petto.

70 minuti: Finora Plattenhardt sarebbe stato il vincitore della partita con un assist e un gol tutto suo. L’HSV può tornare e forzare gli straordinari con un gol?

66 minuti: Uhhhhhhh… petardi volano fuori dal blocco Hertha. L’arbitro Aytekin interrompe brevemente il gioco, poi continua.

Retrocessione: Hamburger SV contro Hertha BSC nel live ticker – Plattenhardt con il 2:0

63 minuti: Gol! Hamburger SV – Hertha BSC 0: 2, marcatore: Plattenhardt. È questa la decisione preliminare? Plattenhardt circonda un calcio di punizione dalla metà campo al…

Source link