Daniela Katzenberger: Lucas Cordalis spiega: “Non fa il botto, porta piuttosto al silenzio radio immediato”

Probabilmente c’è ancora silenzio radio in mezzo Daniela Katzenberger (35) e la sua sorellastra Jenny Frankhauser (29) – almeno questo è quello che pensano i fan. Non c’è da stupirsi, le sorelle sono sui canali dei social media reciprocamente non seguiti. Anche se la bionda cult probabilmente non vuole mettere questi accenni sulla bilancia d’oro, suo marito lo sa Luca Cordalis (54) interpretare il silenzio in modo del tutto diverso.

Nel video qui sopra, Daniela Katzenberger permette ai suoi fan di condividere la sua vita matrimoniale.

Nessun silenzio radio: Daniela Katzenberger ha il numero di cellulare di Jenny

In un’intervista a “promiflash.de”, Daniela Katzenberger mette in prospettiva le circostanze sui social media: “Se ho qualcosa da dire, posso anche chiamare la persona. Non è che non ho il numero di cellulare. Persone lasciare presumo sempre che se non pubblico qualcosa che non è successo o che non eravamo in contatto”.

Rispetto reciproco: Lucas Cordalis sui litigi delle sorelle

Il marito Lucas la vede in modo leggermente diverso e rivela come le piccole e grandi controversie vengano gestite dalle sorelle: “Non suona, porta piuttosto al silenzio radio immediato. Quindi puoi connetterti senza problemi: è meglio che dire cose a te stesso che tu rammarico”, dice il cantante. Si tratta di rispetto reciproco.

Mama Iris lo chiarisce: non c’è spazio per discussioni e stati d’animo negativi

A fine aprile, mamma Iris Klein (54) ha parlato e ha chiesto indirettamente alle sue figlie di farlo per rimettersi in sesto: “Abbiamo deciso molto tempo fa che non ci saremmo più arrabbiati per i problemi reciproci (dannosi per la nostra salute). Vogliamo essere spensierati e felici per il resto della nostra vita perché abbiamo solo questa vita!! C’è semplicemente non c’è più spazio per discussioni e stati d’animo negativi e non interferiremo da nessuna parte!” Il post non è integrato solo con #famiglia, #insieme siamo forti e #viviamo e lasciamo vivere, ma anche con l’hashtag #contratto.

READ
Festival of Remembrance: Re Carlo onora i soldati morti

Source link