Dopo l’espulsione di Hoeneß: Breitenreiter diventa il nuovo allenatore dell’Hoffenheim

Dopo che Hoeneß è stato espulso
Breitenreiter diventa il nuovo allenatore dell’Hoffenheim

Ha saltato la Champions League, il club della Bundesliga 1899 Hoffenheim non è riuscito a qualificarsi per l’Europa League in questa stagione. Di conseguenza, l’allenatore Sebastian Hoeneß deve andare. Secondo quanto riportato dai media, l’allenatore dei campioni di Svizzera dovrebbe ora portare una boccata d’aria fresca.

Secondo quanto riportato dal quotidiano “Bild”, André Breitenreiter diventerà il nuovo allenatore della squadra di calcio della Bundesliga 1899 Hoffenheim. L’impegno del 48enne dei campioni di Svizzera dell’FC Zurigo dovrebbe quindi essere annunciato a inizio settimana. Il quotidiano svizzero “Blick” aveva precedentemente riferito che l’addio di Breitenreiter a Zurigo era “un affare fatto”.

Martedì il TSG si è separato da Sebastian Hoeneß: il club non ha ancora commentato la personalità del Breitenreiter. Con nove partite senza vittorie a fine stagione, i Kraichgauers avevano perso un posto in Coppa dei Campioni al nono posto. Prima di allora, il TSG era anche in corsa per la Champions League.

Breitenreiter è stato promosso in Bundesliga nel 2014 con l’SC Paderborn e nel 2017 con l’Hannover 96. Nel frattempo, ha allenato l’FC Schalke 04. Dopo una pausa tra il 2019 e il 2021, è stato assunto a Zurigo e ha portato l’FC al titolo. Il suo contratto in realtà dura un altro anno.

All’assemblea generale del TSG di sabato, il proprietario di maggioranza Dietmar Hopp aveva espresso chiare critiche. “Penso che non ci siano dubbi sul fatto che abbiamo dovuto trarre conclusioni dalla posizione di allenatore e oltre”, ha detto l’82enne. La mancata partecipazione all’Europa League costerebbe all’Hoffenheim circa 20 milioni di euro, il mancato salto in Champions League “molto, molto di più”, ha calcolato Hopp. “La situazione economica è ancora relativamente solida. Probabilmente anche perché, come proprietario di maggioranza, non ho mai prelevato utili”. La squadra dell’Hoffenheim era diventata finanziariamente indipendente dal miliardario negli ultimi anni a causa degli alti introiti da trasferimento.

Source link

READ
Formula 1 in Canada: il pilota Ferrari Charles Leclerc perde 10 posizioni di partenza - Formula 1