Premier League: i tifosi del Manchester City attaccano il portiere dell’Aston Villa Olsen – Calcio

Questo chiaramente NON è magistrale…

Il Man City si aggiudica il titolo di Premier League dopo una mega rimonta contro l’Aston Villa (uno 0-2 diventato 3-2 in cinque minuti).

Ma dopo il fischio finale ci sono scene spiacevoli: i tifosi del City entrano in campo e afferrano il portiere del Villa Robin Olsen (32) fisicamente addosso! Le immagini televisive dell’emittente Sky mostrano chiaramente come diversi tifosi di Citizens abbiano colpito alla nuca e al viso il portiere ospite mentre passava. Quindi si salva nella cabina con l’aiuto di due supervisori.

Secondo il “Sole”, entrambe le squadre sono state rapidamente circondate dai tifosi. Quando se ne andò, Olsen sentì qualcosa che lo colpì sulla nuca.

A Steven Gerrard (41) dell’Aston Villa viene chiesto durante la conferenza stampa post-partita se i suoi giocatori sono stati in grado di lasciare il campo in sicurezza. L’allenatore: “La risposta è no. Il mio portiere è stato aggredito. Penso che queste domande dovrebbero essere poste a Pep e al Manchester City”.


Tutto bene allora: Robin Olsen festeggia il vantaggio di 2-0 della sua squadra

Tutto bene allora: Robin Olsen festeggia il vantaggio di 2-0 della sua squadraFoto: Darren Staples/dpa

Gli Skyblues si scusano per l’incidente di domenica sera in un comunicato ufficiale: “Il Manchester City vorrebbe sinceramente scusarsi con Robin Olsen. Il club ha avviato un’indagine immediata e, una volta identificato, emetterà un divieto allo stadio a tempo indeterminato”.

L’esperto di cielo Gary Neville (47) è critico: “Nelle ultime settimane e mesi abbiamo improvvisamente questi idioti che non solo girano per il campo, il che è un problema a dire il vero, ma attaccano anche i giocatori. Perché diavolo stai facendo questo? Sei nella follia del titolo, lo capisco. Ma attaccare i giocatori avversari? Da dove viene? Questo è assolutamente ridicolo”.

Source link

READ
Tre candidati della Bundesliga