Stupito anche Marquez: Fantastica parata di Toprak / Campionato Mondiale Superbike

Con un po’ più di fortuna, il Campione del Mondo Superbike Toprak Razgatlioglu avrebbe potuto vincere due gare sulla sua Yamaha R1 a Estoril. Cosa aveva da dire dopo i gradi 2, 2 e 3.

Nella prima gara di sabato Alvaro Bautista (Ducati) ha colto di sorpresa Toprak Razgatlioglu fuori dall’ultima curva e ha vinto 0.126 davanti alla stella Yamaha.

Nella gara sprint di domenica mattina, Razgatlioglu sembrava un vincitore infallibile, ma nell’ultimo giro è servito un controllo della moto fenomenale per evitare una caduta.

Nella seconda gara principale Toprak non ha avuto rivali con Jonathan Rea (Kawasaki) e Bautista, finendo terzo a 4,35 secondi.

Nonostante sia arrivato 2°, 2° e 3° all’Estoril, i 45 punti del turco lo hanno visto perdere altri 7 contro Bautista, capolista di campionato, e 8 contro Rea, secondo in campionato. Razgatlioglu è già indietro di 52 punti dopo nove gare.

“Nella gara sprint sono stato molto fortunato a non essere caduto”, ha detto il campione del mondo in un piccolo gruppo di giornalisti. “Ci esercitiamo in tali salvataggi sull’autodromo di Kenan in Turchia. La ruota anteriore spesso ci scivola via – normalmente non cadiamo. Ma a volte lo è. Nelle curve lente puoi raddrizzare di nuovo la bici, è stata una curva così lenta. Non è stato facile perché la bici è così pesante. Non sono caduto e sono riuscito a finire secondo, il che mi rende felice. Ho quasi vinto. Forse funzionerà…

Source link