Open di Francia – Dominic Thiem parla apertamente della dolorosa discesa: “Non è niente di inaspettato per me”

Dominic Thiem ha organizzato gli eventi dopo 3:6, 2:6, 4:6 contro Hugo Dellien chiaro. Ci sono “sconfitte dolorose” che raccoglie settimana dopo settimana, “ma per me non è niente di inaspettato”. Lo avrebbe sorpreso se avesse già avuto qualche vittoria alle spalle.

Un punto di vista che gli estranei trovano difficile da capire, soprattutto da quando Thiem ha nuovamente sottolineato al Roland-Garros di avere “zero problemi fisici”.

Dopo essere sopravvissuto a un infortunio al polso, dovrebbe essercene di più per uno come lui, che ha vinto gli US Open nel 2020, che ha partecipato due volte alla finale degli Open di Francia (2018, 2019), che è arrivato al terzo posto nella classifica mondiale.

Open di Francia

Come stregato! Thiem si inginocchia anche all’Open di Francia

20 ORE FA

Si dovrebbe pensare.

Dopo l’apparizione contro Dellien sul campo di Simonne-Mathieu, però, si è detto: Thiem non ha creato un’occasione di break, ha portato in campo solo il 59 per cento delle prime di servizio, ha commesso 42 errori non forzati e ha commesso quattro doppi errori. I punteggi di Dellien erano significativamente migliori in tutte queste aree.

E poi l’87 del mondo è almeno una taglia in più per Thiem.

“Mi fa un po’ preoccupare”: Zverev mostra i problemi di Thiem

Thiem chiarisce: “Non ci sono ancora”

Per l’austriaco si tratta della settima sconfitta consecutiva dopo Marbella, Belgrado, Estoril, Madrid, Roma e Ginevra. Thiem, che ora è scivolato alla posizione 194 della classifica ATP, attende ancora la sua prima vittoria dalla vittoria a Roma nel maggio 2021 contro Marton Fucsovics.

Non è necessariamente prevedibile che il periodo di sofferenza finisca rapidamente. “Ci vorrà tempo, non ci sono ancora, anche se ho lavorato sodo”, ha detto Thiem a Parigi.

Zverev su Thiem: “Quando lo vedo giocare…”

L’esperto di Eurosport Mischa Zverev aveva creduto che l’ex campione degli US Open del Roland-Garros fosse capace delle prime vittorie, ma si limitò: “Quando lo vedo giocare, ho sempre la sensazione che teoricamente potrebbe tirarne di più – che sia con il diritto o con il rovescio. Ho la sensazione che era solito resistere ancora di più”, ha detto il 34enne, che è arrivato al terzo round della classica sulla terra battuta nel 2018.

Thiem reagisce ad Aus: “Sono sconfitte dolorose”

Dopo un infortunio al polso così ostinato, come nel caso Thiem, “semplicemente ci vuole più tempo per tornare”, ha detto Zverev nel podcast di Eurosport Das Gelbe vom Ball. Gli mancano ancora “tempo di reazione e anticipazione”, ha spiegato di recente lo stesso Thiem, aggiungendo: “Per ottenere grandi cose, devo aspettare la seconda metà della stagione”.

  • Eurosport Podcast Das Gelbe vom Ball – il nuovo episodio con Mischa Zverev:

Ora sembra che si stia avverando, motivo per cui la pazienza sarà una delle principali virtù nel campo di Thiem.

Il piano di Thiem: una “lega” nel tour Challenger

La star del tennis ha ammesso che la situazione attuale è “dolorosa”. In genere sente una tensione nei tornei, il “veleno” è per il diritto – e quindi per la prospettiva del successo.

Il 28enne ne è consapevole. Era “abbastanza lontano dal vincere in tutte le partite che ho giocato”. Quale conclusione ne trae? “Sto pensando di tornare a livello Challenger per un torneo o due”.

potrebbe anche interessarti: Altmaier servito dopo Aus: “Schiaffo in faccia”

Con precisione in rete – Thiem previene la rottura contro Delien

Open di Francia

Maria e Niemeier assicurano la falsa partenza della Germania: “Amaro e frustrante”

20 ORE FA

Open di Francia

886 volte Roland-Garros – Open di Francia in diretta su Eurosport

17/05/2022 AM 09:53

Source link

READ
Werder Brema: test positivo! L'allenatore Ole Werner ha Corona! | Gli sport