Apparentemente i fan di ManCity attaccano il portiere avversario quando il campo viene preso d’assalto

Aggiornato il 23/05/2022 alle 07:52

  • La gioia del campionato vinto per un soffio in Inghilterra è esplosa in una tempesta al Manchester City.
  • Tuttavia, il portiere avversario, Robin Olsen, è stato apparentemente aggredito fisicamente.
  • Nel frattempo, l’allenatore del Liverpool Jürgen Klopp, che ha mancato di poco il titolo con la sua squadra, risponde con una dichiarazione di guerra per il futuro.

Puoi trovare altri argomenti sul calcio qui

Dopo aver vinto il premier League con un 3:2 contro l’Aston Villa è diventato campione di calcio Manchester City si è scusato con la squadra avversaria per il comportamento dei suoi tifosi domenica. Quando il campo ha preso d’assalto dopo il fischio finale, si dice che i tifosi del portiere dei Citizens Villa Robin Olsen abbiano attaccato fisicamente.

“Il Manchester City vorrebbe sinceramente scusarsi con Robin Olsen”, ha detto in una dichiarazione ufficiale. “Il club ha avviato un’indagine immediata e, una volta identificato, emetterà una squalifica allo stadio a tempo indeterminato”.

L’Aston Villa inizialmente non ha commentato l’incidente. La squadra allenata dall’icona del Liverpool Steve Gerrard aveva a Città dell’uomo inizialmente era in vantaggio per 2-0 prima che il City cambiasse il gioco per assicurarsi il quarto titolo in cinque anni.

Klopp con una dichiarazione di guerra

A il titolo di campionato mancato di poco con il Liverpool Jürgen Klopp nel frattempo ottimista per il futuro e vuole continuare a inseguire trofei con i Reds. “Quello che ho imparato nella vita è che se continui così, se vai avanti, sarai ricompensato”, ha detto domenica l’allenatore del Liverpool. “Nessuna ricompensa massima oggi. Ma la otterremo. Si tratta di andare avanti e lo faremo”.

READ
Eintracht Francoforte: Kamada è in trattative con i grandi club da 2 anni

Liverpool aveva concluso la stagione come nel 2019 al secondo posto, a un solo punto dal Man City e perse così l’occasione per il quadruplo con quattro titoli. Dopo la Coppa di Lega e la FA Cup, sabato prossimo i Reds potranno vincere anche la Champions League. “Ovviamente perdere il campionato oggi ha aumentato la nostra spinta a rimediare la prossima settimana”, ha detto il 54enne. A Parigi è contro il Real Madrid.

Klopp non crede che sia di buon auspicio che il Liverpool abbia vinto la finale della classe regina nel 2019 dopo aver perso il titolo di campionato. “Queste competizioni non hanno nulla a che fare l’una con l’altra”, ha detto il popolare allenatore. “Questa stagione è assolutamente fantastica e non è finita oggi, è finita la prossima settimana e proveremo assolutamente tutto”. (dpa/ska)


Joachim Löw potrebbe tornare in panchina nel prossimo futuro. L’ex allenatore della nazionale di calcio ha ora svelato di avere “l’una o l’altra offerta”. (Immagine di anteprima: imago/Sven Simon)

Source link