Gli Stati Uniti stanno valutando l’invio di truppe a Kiev

Affinché il conflitto in Ucraina non si intensifichi ulteriormente, il presidente degli Stati Uniti Biden ha finora escluso l’invio di soldati nella zona di guerra. Ora, però, potrebbe esserci un cambio di rotta.

Decine di soldati delle “forze speciali statunitensi” potrebbero entrare nella capitale ucraina nei prossimi giorni Kiev da spedire. Secondo un rapporto del Wall Street Journal, funzionari del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e del Dipartimento di Stato stanno attualmente valutando la mossa. L’obiettivo: proteggere l’ambasciata americana riaperta. Allo studio anche un rientro della “Guardia di sicurezza del Corpo dei Marines”. Questa unità è responsabile della protezione delle ambasciate statunitensi in tutto il mondo. Le forze di sicurezza del Dipartimento di Stato americano stanno attualmente proteggendo la struttura.

Né Presidente Joe Biden Tuttavia, secondo il rapporto, uno dei ministri responsabili ha finora dato il proprio consenso. Biden ha avuto l’uso di soldati statunitensi nel Ucraina finora escluso un’escalation del conflitto con Russia evitare. Un portavoce del Dipartimento della Difesa ha affermato che non è stata ancora presa alcuna decisione.

Anche se le truppe russe si sono ritirate dall’area di Kiev, la città ha continuato a essere bersaglio di attacchi missilistici nelle ultime settimane.

Source link

READ
L'undicenne ha un QI più alto di Einstein e Hawking